MEDITAZIONE GUIDATA.
Cercare la stabilità e la pace nei momenti di incertezza e di smarrimento.
mayi sarvam idam protam
sutre mani-gana iva
 
 
“Tutto su Me riposa come perle su un filo.”
 
Bhagavad Gita 7.7
 
Tra le innumerevoli perle di saggezza che la letteratura Yoga offre, c’è n’è una contenuta della Bhagavad Gita, opera di filosofia perenne che illumina il cammino di tutti coloro che ricercano la felicità autentica, che può essere di grande aiuto per sostenerci nei momenti di impasse, di cui la vita umana è costellata, dando forza e speranza per reagire ai cambiamenti. 
 
Siediti comodo su una sedia con il busto staccato dallo schienale, oppure a terra a gambe incrociate. Porta l’attenzione tra la seconda e la terza vertebra lombare per creare estensione di tutta la colonna vertebrale. Tieni le spalle aperte e rilassate, le mani appoggiano con i palmi sulle ginocchia, i pollici e gli indici si toccano (chin mudra). Ora chiudi gli occhi e rilassa il volto attivando un sorriso di apertura e accoglienza, osserva il respiro che fluisce liberamente come le onde del mare che vanno e vengono. Semplicemente osserva con distacco.
Sei pronto adesso per meditare sul seguente mantra che puoi ripetere con la voce interiore a cicli di 12:
 
“TUTTO SU ME RIPOSA COME PERLE SU UN FILO”
 
L’universo è retto dall’ordine, nello yoga è chiamato dharma, espressione della coscienza cosmica che diventa legge della natura. Ti stai collegando alla matrice divina che tutto pervade e sostiene, anche te e la tua vita. Aprendoti la dharma, il dharma ti sostiene.
 
Fabio Manfredi (Formatore e Counselor)

 

 
 
 
 
Tagged on: