Un percorso di conoscenza volto ad aiutarci ad apprendere i principi sui cui si fondano le relazioni appaganti ed evolutive.

L’idea di felicità che una cultura veicola attraverso la scuola, le istituzioni e i media, condiziona nel bene e nel male, le scelte delle persone.

Uno studio recente dell’Università di Harvard ha individuato un campione di giovani ragazzi ai quali è stato chiesto di far un elenco dei traguardi più importanti che avrebbero voluto conseguire nella vita: l’80% di loro rispose che volevano diventare ricchi, il 50% che volevano come obiettivo diventare famosi. Oggi in molti pensano che la formula per essere felici sia RICCHEZZA+FAMA= FELICITA’. Nonostante questo gli studi in questo campo ci dicono che un quarto dei CEO, direttori di grande aziende, soffrono di depressione e che in famiglia si trascorre sempre meno tempo, con la conseguenza che la cellula del tessuto sociale, la famiglia appunto, soffre di una grave crisi. 

Le persone rincorrono la ricchezza sognando una grande casa piena di confort, eppure il 30% delle persone oggi soffre di disturbi del sonno. Scattiamo foto con il cellulare ogni volta che qualcosa ci colpisce, ma non sappiamo più fissare le esperienze nella nostra memoria profonda. Le grandi tradizioni così come studi all’avanguardia sugli stili di vita, indicano un’altra formula per essere felici: BUONE RELAZIONI= FELICITÀ + BENESSERE. 

Il desiderio di avere buone relazioni è presente in ognuno di noi, tuttavia non è così facile costruirne di soddisfacenti e durature. Imparando “l’arte delle relazioni e della comunicazione empatica” questo obiettivo può essere realizzato da tutti.

Relazionarsi può diventare un’arte di grande utilità, infatti grazie a questa abilità possiamo creare sinergie e progetti che da soli non riusciremmo a sostenere. Solo la cooperazione permette un autentico sviluppo della nostra vita e quella delle persone che ci circondano.

Durante il corso verranno trattati i seguenti temi:

  • le leggi universali che regolano le relazioni;
  • le cause del conflitto relazionale;
  • la solitudine e le sue origini;
  • la buona comunicazione come fondamento delle relazioni evolutive;
  • empatia, la chiave per comprendere oltre le parole;
  • il perdono, via regia per il superamento degli ostacoli relazionali.  

Obiettivi del corso:

  • acquisire conoscenze umanistiche di grande valore per migliorare il rapporto con noi stessi;
  • apprendere modalità comunicative che aiutano a migliorare le nostre relazioni;
  • sviluppare abilità interiori come la valorizzazione, la capacità di differire, la resilienza e il perdono.

A tutti gli iscritti verranno forniti i file audio delle lezione assieme alle diapositive presentate. 

Date degli incontri: 17-24-31 luglio ore 20:30

Per le iscrizioni pervenute entro il 10 luglio è previsto un sconto sulla quota di partecipazione. Sono previste inoltre agevolazioni per membri dello stesso nucleo familiare. 

Corso a numero chiuso, temine delle iscrizioni lunedì 15 luglio.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

info@centrokaruna.it – 333 480 94 49

 

Relatore 

Fabio ManfrediFabio Manfredi (Ph.D. Psicologia Indovedica)

Formatore e professionista nella relazione di aiuto

Consegue nel 2006 un dottorato in psicologia indovedica con la Yorker University ed inizia a collaborare ed insegnare presso l’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India del Centro Studi Bhaktivedanta di Ponsacco (PI).
Nel 2011 completa i suoi studi di counseling relazione e diventa professionista nella relazione d’aiuto aprendo uno studio a Silea (TV). Questo studio diventerà poco dopo la prima sede del Centro Culturale Karuna, associazione culturale no profit fondata da Fabio e sua moglie Martina.

 

Centro Culturale Karuna Silea