Lunedì 10 febbraio comincia il Corso in 3 incontri RELAZIONI EVOLUTIVE. Dalle 20.30 alle 22. Date degli incontri: 10, 17 e 24 febbraio.

Le relazioni appaganti, costruttive e durature, sono fondamentali per la crescita personale e per la felicità, perciò ognuno di noi sente il bisogno innato di avere delle relazioni serene.

D’altra parte i conflitti relazionali, i tradimenti, le incomprensioni, possono condizionare in modo molto negativo la nostra esistenza, creando così profonde ferite, anche in giovane età.

Perché non è sempre facile creare legami, basati su una comunicazione empatica e non violenta?

Durante il Corso cercheremo di capire quali sono i principi che fondano le relazioni. Questo senza dimenticarci dell’importanza del contesto storico-sociale e legislativo in cui le relazioni si sviluppano, perché il contesto influenza le nostre scelte.

La crisi della famiglia

Il sistema capitalistico odierno, dando importanza alla produzione ed alla specializzazione sempre più settoriale dei saperi, ha messo in crisi l’intera umanità, con i suoi ruoli e strutture sociali, prime tra tutte la famiglia.

La famiglia è il primo nucleo fondante della società, dove si sviluppano le relazioni più pervasive ed importanti della vita: relazione di coppia, genitori e figli, legami parentali con nonni, zii, cugini e oltre. All’interno di queste relazioni primarie si dovrebbero imparare le basi dell’amore incondizionato, della convivenza e della comprensione reciproca.

Purtroppo però il nostro sistema legislativo ed economico sta dando sempre meno importanza al ruolo della famiglia. A causa di questo, la famiglia, che dovrebbe essere alla base della società, diventa un luogo di malessere, disagio, talvolta di violenza.

Così anche la coppia, prima cellula della famiglia, è in crisi: non appena si presentano delle difficoltà, piuttosto che dialogare e risolvere i problemi, si tende a separarsi. Questi sono i risultati della cultura del consumo, della velocità e dell’usa e getta. 

I problemi di una comunicazione veloce e superficiale, senza riflessione.

Alla base di una sana relazione vi è la comunicazione ed uno scambio di conoscenze. La relazione è un processo di scambio.

Oggi, grazie anche alla tecnologia, tendiamo a comunicare in modo molto reattivo, non riflessivo.

Anche la diffusione delle informazioni si basa sulla velocità, non sull’approfondimento. In questo modo, l’impatto che le nuove tecnologie hanno sull’uomo, ed in particolare sui giovani, è legato al loro modo di percepire la realtà: si tende a privilegiare le emozioni immediate, piuttosto che basare il modo di vivere sul sentimento e sulla riflessione. Ma lo sviluppo della personalità e dei sentimenti richiede un processo educativo profondo e progressivo.

Ecco che in questo contesto è sempre più urgente un processo di ri-eticizzazione della società, grazie al quale ritrovare i valori. Per un miglioramento della vita delle persone, non nel senso del profitto, ma del ben-essere e della crescita personale.

Durante il corso verranno trattati i seguenti temi:
  • le leggi universali che regolano le relazioni;
  • le cause del conflitto relazionale;
  • la solitudine e le sue origini;
  • la buona comunicazione come fondamento delle relazioni evolutive;
  • empatia, la chiave per comprendere oltre le parole;
  • il perdono, via regia per il superamento degli ostacoli relazionali.  
Obiettivi del corso:
  • acquisire conoscenze umanistiche di grande valore per migliorare il rapporto con noi stessi;
  • apprendere modalità comunicative che aiutano a migliorare le nostre relazioni;
  • sviluppare abilità interiori come la valorizzazione, la capacità di differire, la resilienza e il perdono.

Questo Corso aiuterà ad imparare pratiche ed insegnamenti, per vivere con più pienezza la propria esistenza. 

A tutti gli iscritti verranno forniti i file audio delle lezioni, assieme alle diapositive presentate. 

Date degli incontri: 10-17-14 febbraio, ore 20:30

Per le iscrizioni pervenute entro il 3 febbraio è previsto un sconto sulla quota di partecipazione. Sono previste inoltre agevolazioni per membri dello stesso nucleo familiare. 

Corso a numero chiuso per facilitare la cura dei singoli partecipanti, temine delle iscrizioni giovedì 6 febbraio.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

info@centrokaruna.it   + 39 3286452799

 

Relatore 

Fabio ManfrediFabio Manfredi (Ph.D. Psicologia Indovedica)

Formatore e professionista nella relazione di aiuto

Consegue nel 2006 un dottorato in Psicologia Indovedica con la Yorker University ed inizia a collaborare ed insegnare presso l’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India del Centro Studi Bhaktivedanta di Ponsacco (PI).
Nel 2011 completa i suoi studi di Counseling Relazione e diventa professionista nella relazione d’aiuto aprendo uno studio a Silea (TV). Questo studio diventerà poco dopo la prima sede del Centro Culturale Karuna, associazione culturale no profit fondata da Fabio e sua moglie Martina.

Iscritto regolarmente al registro dell’Associazione Counseling Professionisti.

 

Centro Culturale Karuna Silea

 

Tagged on: